Elisir di 40 anni

Elisir di 40 anni

Il Manifesto del nostro 40esimo

Nella primavera del 1979 è iniziata la nostra avventura con una tournée in Valtellina.

Abbiamo percorso questa scala piolo per piolo,
con la gioia e la voglia di raggiungere le stelle,
dimentichi della fatica e colmi della speranza e di futuro.
Leggendo la nostra storia il malinconico
si è inclinato al riso, il gaio ancor di più,
l’ignorante non si è arrabbiato,
la persona colta ne ha ammirato l’immaginazione,
quella grave non l’ha disprezzata
e la persona di spirito non ha mancato di lodarla.
Ci siamo anche dimenticati del tempo
che scorre e passa,
perché ogni piolo aveva una bellezza superiore a qualsiasi mancanza o bruttezza.
Questa favola si confonde con gli attori,
perchè per tutti è stata una vita vissuta
tra gioie e dolori,
come ogni vita.
Siamo saliti verso le stelle facendo capriole,
gli amici che l’hanno percorsa con noi
e che sono già arrivati alla cima
con il loro sorriso
ci garantiscono che in cima c’è la bellezza,
il profumo dell’eternità.

Capriole

tra le,

stelle

Un incontro di gags dai più giovani ai veterani dei Barabba’s Clowns. Un susseguirsi di azioni clownesche per stabilire un incontro che si apre a una storia che li ha condotti a diventare specializzati in consegne di sorrisi. I Barabba’s Clowns aprono il loro 40esimo che concluderà nel giugno 2020 con la rassegna Teatro in Città 2019. Essi nascono nella primavera del 1979 presso il Centro Salesiano di Arese dall’incontro tra don Vittorio Chiari e Bano Ferrari. I ragazzi decidono di darsi un nome che possa essere di riscatto della loro situazione a volte posti ai margini. Nascono così i Barabba’s Clowns con la voglia di sorridere e far sorridere e dire a tutti che ragazzi difficili non ce ne sono se sono valorizzati. Il primo tour in Valtellina nella primavera del 1979.

Navigation

My Cart

Close

Quickview

Close

Categories